Skip to content

Author: Nicola Guarino

[NUOVO CASO STUDIO] Come una interior designer ha annullato il caos delle giornate e assunto il controllo della propria vita in meno di 6 settimane

Federica Cantello è una interior designer di talento, il cui tallone d’Achille è da sempre stato il caos delle proprie giornate, generato dalla disorganizzazione delle proprie attività. Un giorno Federica si imbatté col libro “Cresci Senza Assumere” e, dopo aver letto il libro, decise di accedere al nostro Programma “Metodo Ercole Boot Camp”. Clicca nel video qui sotto per guardare l’intervista completa. Fin dalle prime settimane, Federica visse una vera e propria rivoluzione. Da designer incasinata, creativa ma preda del caos… … Federica è diventata un cecchino della pianificazione, tenendo traccia dei suoi progetti in modo perfettamente organizzato.
LEGGI ARTICOLO

[NUOVO CASO STUDIO] Come Francesco Ponte è riuscito a gestire le sue molteplici attività e il patrimonio di famiglia SENZA dire addio alla sua vita familiare

Francesco Ponte è un avvocato e titolare di diverse attività. Prima di conoscerci, aveva fatto diversi percorsi formativi sulla gestione aziendale, del tempo e sul personale, ottenendo già ottimi risultati. Tuttavia, spesso, si sentiva oppresso da scadenze e urgenze che lo distraevano dalle sue attività giornaliere e lo portavano ad “ammazzarsi” di lavoro senza una reale motivazione, defocalizzandolo dalle occupazioni realmente prioritarie e sottraendo tempo per la famiglia. Arrivato al capolinea, Francesco decise di scendere e salire su un treno chiamato “Metodo Ercole”. Clicca nel video qui sotto per guardare l’intervista completa. Acquistò come primo step il libro “Cresci Senza Assumere”, e già applicando alcuni dei suoi concetti, capì la potenza di ciò che avrebbe imparato accedendo al Metodo Ercole Boot Camp. Non ha ancora completato il percorso, ma la trasformazione fatta fino ad oggi ripaga 1.000 volte il suo investimento monetario nel programma!
LEGGI ARTICOLO

[NUOVO CASO STUDIO] Come un agente di commercio è riuscito ad avere più tempo per sé e per le persone che ama aumentando contemporaneamente il suo volume d’affari del 30%

Ivan Marchetti è un agente di commercio nel settore medico. Sono ormai tanti gli anni in cui Ivan ha cercato da solo una soluzione al suo problema principale, ovvero la disorganizzazione nel suo lavoro che nonostante il suo impegno e focus, lo faceva lavorare fino a tardi con la conseguenza di essere poco presente in famiglia. Fino a che un giorno non si imbatté in un annuncio del libro “Cresci Senza Assumere”, che acquistò subito. Clicca nel video qui sotto per guardare l’intervista completa. Dopo aver letto, Ivan ne ebbe già alcuni importanti risultati, tra cui una visione settimanale e più ordinata del suo lavoro, ma soprattutto una maggiore serenità mentale nel modo di organizzare le sue giornate. Fu così che decise di accedere al Metodo Ercole Boot Camp e, nel giro di poco tempo, Ivan riuscì a: >> acquisire una pianificazione perfetta delle sue settimane >> non arrivare più
LEGGI ARTICOLO

[NUOVO CASO STUDIO] Come Roby Perret gestisce al meglio il tempo grazie al cartaceo

Roby Perret è un libero professionista nel settore del fotovoltaico, ormai da 32 anni. La sua estrema voglia di imparare e di mettersi in gioco, un giorno lo porta a comprare il libro “Cresci Senza Assumere”, semplicemente per migliorare e rafforzare ancora di più la sua già buona gestione del tempo.   Clicca nel video qui sotto per guardare l’intervista completa. Da lì, capisce a non essere l’unico “pazzo” nel XXI secolo a: >> utilizzare il cartaceo e ignorare tutte le app del momento che tutti ti consigliano di utilizzare >> pianificare tutto, anche la vita privata >> calcolare gli imprevisti nella propria pianificazione In pratica, nel Boot Camp trova tante conferme e un consolidamento di ciò che faceva da anni. Roby oggi afferma: “Se domani mio figlio mi chiedessi di spiegargli come gestire al meglio il suo tempo, non saprei spiegarlo meglio di come avete fatto voi. Complimenti!”
LEGGI ARTICOLO

ANTONELLA CAPPELLINO – Come una Wedding e Party Planner è riuscita ad aumentare la sua produttività lavorativa “ristrutturando” le proprie giornate, senza rinunciare alla sua creatività e senza più trascurare la sua vita privata

Antonella è una Wedding e Party Planner: si occupa di organizzare matrimoni, feste ed eventi di vario tipo. L’azienda di cui fa parte, a parte qualche collaborazione sporadica, inizia e finisce con lei che quindi ricopre tutte le responsabilità che il suo lavoro le richiede di assumere. E nel suo lavoro è sicuramente molto competente, dato che negli ultimi anni si è ritrovata a fronteggiare una consistente espansione del suo volume d’affari, con conseguente aumento di clienti e relativi impegni. Clicca nel video qui sotto per guardare l’intervista completa. Ogni imprenditore sogna di poter avere più clienti di quanti non ne abbia già, soprattutto in tempi difficili come questi. Eppure per Antonella i problemi sono iniziati proprio quando si è ritrovata a dover gestire più lavoro che in passato: si trattava di una situazione per la quale non si sentiva assolutamente equipaggiata. Ecco come lei stessa ha inquadrato il problema:
LEGGI ARTICOLO

ANDREA ZARANTONELLO – Come un Ingegnere titolare di uno studio di progettazione strutturale è riuscito a gestire il suo tempo lavorativo e il carico di attività dei suoi collaboratori senza sprechi o dispersioni di risorse

Andrea Zarantonello è un ingegnere titolare di uno studio di progettazione in ambito strutturale, con tanto di collaboratori da gestire. Clicca nel video qui sotto per l’intervista completa. Prima di iniziare il percorso con noi, Andrea si trovava in una situazione di imprevisti e confusione totale: usando le sue parole “mi sentivo rincorso dal tempo”. Il che, come si può facilmente comprendere, non è proprio il massimo della vita. A complicare le cose, ci si mettevano anche gli imprevisti, che lo portavano di continuo fuori strada e lo costringevano a dover recuperare lavoro ogni singolo giorno, a dover cambiare direttive date ai suoi collaboratori nei giorni precedenti, alimentando il caos lavorativo a discapito delle scadenze e delle consegne che avrebbe dovuto fare nei confronti dei clienti. Andrea soffriva molto di questa situazione; anche perché, essendo per sua natura una persona molto analitica e precisa, viveva in totale contrasto rispetto a
LEGGI ARTICOLO

ALESSANDRO CAU – Come un coach di web marketing e titolare di una web agency è riuscito a triplicare il suo fatturato, chiudere importanti accordi commerciali ed essere più presente in famiglia grazie alla Pianificazione Integrale

Alessandro lavora come coach nel settore del web marketing e ha da poco aperto, insieme ai suoi soci, una web agency. È però anche un padre di famiglia e per lui è di vitale importanza, oltre che mantenere un buon livello di efficienza sul lavoro, anche dedicare il giusto tempo a suo figlio. Purtroppo però nessuno di questi obiettivi così importanti per lui si stava realizzando quando lo abbiamo conosciuto. Clicca nel video qui sotto per guardare la testimonianza completa. Anzi, la situazione andava peggiorando a vista d’occhio: l’azienda di Alessandro faceva fatica a mantenere i ritmi e le consegne entro i termini diventavano sempre più difficili, con il rischio di vedere i clienti che si dileguavano l’uno dopo l’altro; in più, Alessandro e il suo team non riuscivano ad esprimere a pieno il suo potenziale, lasciandosi sfuggire occasioni commerciali sotto al naso che, rispetto a quanto sapeva di poter
LEGGI ARTICOLO

ANDREA SESTAGALLI – Come un venditore capo area ha aumentato la produttività sul lavoro superando la sua visione “iper-ottimistica” della gestione del tempo e riorganizzando la sua vita professionale e personale senza più trascurare il proprio privato

Andrea lavora nel campo della vendita di forniture per ufficio presso una grossa azienda che opera a livello nazionale, e di recente ha ricoperto lo stesso ruolo in altri progetti lavorativi appena avviati. Questa concomitanza di progetti paralleli ha finito, a lungo andare, col rendere la sua quotidianità decisamente caotica. In realtà, lavorando insieme a lui all’interno del Metodo Ercole Bootcamp, sono venuti a galla dei problemi che poco avevano a che fare con la quantità di impegni che doveva fronteggiare ogni giorno ma più che altro con il modo in cui venivano affrontati. Clicca nel video qui sotto per guardare la testimonianza completa. Ripensando alla sua situazione iniziale, Andrea sostiene di essere stato “iper-ottimista” nel suo approccio alla gestione del tempo. In che termini? Nel fissare gli appuntamenti con i clienti stimava sempre al ribasso il tempo che avrebbe impiegato per svolgerli, e questo lo portava inevitabilmente ad accumulare
LEGGI ARTICOLO